visite su appuntamento | tel. 344 0411 494 | rehab.mth@gmail.com | Padova

Urban Health - WHO contribution

non solo per malattia organica
ma anche per salute psico-cognitiva,
benessere individuale e sociale

Studio medico specialistico in Medicina Fisica e Riabilitazione | Dott. Paolo Bortolotto Medico Fisiatra

Riabilitazione
la miglior Performance

Se corriamo in molte direzioni, non perdiamo la visione d’insieme,
così per mantenere una buona performance (Salute) teniamo d’occhio le interazioni tra i vari organi e apparati !

Valutazione Riabilitazione Sistemica Riabilitazione Locale

Valutazione Funzionale Fisica

Posturale, Osteo-articolare e Muscolare colonna vertebrale e arti:
alterazioni da danno degenerativo, patologico, traumatico - sportivo, da usura - aging

Valutazione e monitoraggio della Composizione Corporea

in senso quantitativo, qualitativo e funzionale (sistema endocrino-metabilico)

è effettuata mediante dispositivo medico non invasivo di Bioimpedenziometria multifrequenza (BIA-ACC Biotekna),
strumento adatto alla valutazione dei processi di recupero nel tempo.

Analisi del Sistema Nervoso Autonomo

è effettuata mediante dispositivo medico non invasivo di Pletismografia digitale (PPG Biotekna)

gli indicatori della Variabilità della Frequenza Cardiaca rilevati, si applicano alla diagnosi e monitoraggio di:

  • disturbi da Stress Cronico
  • Infiammazione Sistemica Cronica
  • Malattie Autoimmuni
  • Espressioni Psico-Emotive
  • Performance psico-fisica e cognitiva
  • Longevità sana (antiaging)

Valutazione sintomi vaghi (funzionali) fisici e cognitivi-emozionali-comportamentali con MUS-test

Valutazione del dolore con NRS-pain, Valutazione SNA-overbreathing-iperventilazione con NQ-test

Valutazione nutrizionale, abitudini e carenze, con Food Recorder

Valutazione della sincronia della frequenza cardio-respiratoria (protezione cardiaca, risparmio energetico, efficienza di ventilazione-perfusione ematica,

regolazione ph ematico, riduzione dei processi infiammatori cronici) con RSA-test

Riabilitazione

Riabilitazione sistemica
per ridurre l’infiammazione sistemica di basso grado e i disturbi da stress cronico
per agevolare e stabilizzare l’effetto terapeutico locale (gruppo muscolare, articolazione o organo)

Riabilitazione loco-regionale
specificatamente per un’azione locale sul dolore e/o funzione

Dall’integrazione dei dati di BIA, PPG e dalle interviste sulla sintomatologia e comportamento del soggetto è possibile attuare una Riabilitazione sistemica, non solo sintomatica e transitoria (riduzione della sintomatologia - dolore), ma soprattutto causale (eliminazione delle cause primarie) con stabilità dei risultati, sistemici e locali.
L’applicazione del lavoro riabilitativo sistemico è indirizzato a tutti gli apparati, anche in senso preventivo:

  • muscolo-scheletrico
  • endocrino-metabolico
  • cardio-vascolare
  • neurologico e psico-emotivo
  • incremento della performance psico-fisica e longevità sana

Terapie integrate
per raggiungere
risultati riabilitativi sistemici
e locali (auto-regolazione)

In base ai dati raccolti e all’origine dei disturbi (cause primarie e secondarie), possono essere utilizzati vari strumenti terapeutici:

1) Azione terapeutica sistemica:

  • alimentazione anti-infiammatoria e di recupero dei singoli deficit di composizione corporea
  • supplementazione alimentare per la correzione più rapida dei singoli elementi deficitari
  • tecniche di modulazione del Sistema Nervoso Autonomo o del EAS (SNA Esteso, comprendente le aree cerebrali con maggior connettività con il SNA, come PFC, Amigdala, Sistema Limbico...). Tra queste: gli esercizi-biofeedback respiratori specifici (in base alla disfunzione), neurogames, esercizi di focalizzazione e visualizzazione guidata, meditazione...
  • esercizi fisici aerobici e muscolari specificatamente indirizzati alla funzione neurologica o a quella di composizione corporea endocrino-metabolica risultante dai tests, al miglioramento del consumo dell’ossigeno (VO2 a riposo e max), alla perfusione ematica degli organi e in particolare quella cerebrale...
  • esercizi per ottimizzare la funzionalità cardiaca (pressione arteriosa, frequenza cardiaca), vasocostrizione dilatazione capillare ecc. con RSA-training
  • rimodulazione dello stile di vita (aspetto comportamentale) quando quello attuale sia causa di infiammazione, compresi i fattori relativi alle gestione del sonno, della circadianità nutrizionale, lavorativa, sociale, gestione degli obiettivi primari...

Oltre all’azione terapeutica sistemica, potrà essere necessaria anche un'azione locale (tessutale-organica).

Terapie integrate
per migliorare / accelerare la risoluzione dei
disturbi locali

2) Azione terapeutica locale medica:

  • Micro-bio-infiltrazioni e infiltrazioni a base, prevalentemente, di collagene o di farmaci low dose (omeopatici-omotossicologici) per contrastare la fase algico-infiammatoria, stimolare il sistema immunitario e il “drenaggio” tissutale (eliminazione di cataboliti). Raramente si utilizzano cortisonici o farmaci i cui effetti sintomatici pareggiano o superano gli effetti collaterali.
  • Neuro-agopuntura sui painful points e punti “classici”
  • Training all’attività fisica mirata al recupero muscolare o capacità aerobica

3) Azione terapeutica locale del fisioterapista:

  • Terapia manuale ortopedica di mobilizzazione con movimento attivo facilitato dalle mani del terapista e/o lavoro specifico sui tessuti molli
  • Terapia miofasciale per ridurre tensioni e “densificazioni” del tessuto muscolo-fasciale e ripristinare mobilità ed elasticità mio-articolare
  • Esercizio terapeutico per stabilizzare il risultato tramite il lavoro attivo del paziente: Ginnastica posturale, Esercizio terapeutico correttivo
  • Attivazione neuromuscolare (Neurac) in catena cinetica chiusa, per l’attivazione muscolare globale e il ripristino degli schemi di movimento funzionali

Articoli & News

Corpo – Mente – Spirito

Io sono. Ma chi sono? Nella nostra cultura occidentale esiste una separazione tra corpo e mente, nonostante sia da molti, molti anni dimostrato, da studi validati dalla comunità scientifica internazionale, come un determinato stato di coscienza (inteso come stato emozionale e di pensiero) possa variare dati clinici fondamentali nel nostro corpo. Questo modo “strabico” di […]

La tua età biologica è inferiore o superiore a quella anagrafica?

Valutare se è presente un'infiammazione sistemica permette di invertire un trend negativo. Un trattamento "naturale", comportamentale, sarà il modo più efficace e meno rischioso per migliorare la qualità di vita ora e in futuro.

Fibromialgia

Fibromialgia. Non è solo una malattia dolorosa, vanno eliminati tutti i disturbi pluri-apparato (neurologici, intestinali, vertigini ecc.) intervenendo sulle cause primarie: stress cronico e infiammazione sistemica cronica. La correlazione infiammazione-malattia cronica è ben dimostrata da numerosi autori. Lavoriamo in stretta collaborazione col paziente e il suo stile di vita per affrontare questa sfida.

HealthyBalance

Uso del Rilassamento guidato HealthyBalance - Manual Therapy - insieme ad altre tecniche di modulazione neurologica, per raggiungere calma e consapevolezza, un passo importante per salute e benessere psico-fisico.

Come lavorare o studiare ed essere felici.

Si, è vero. Lavorare non è solo responsabilità verso sé stessi o gli altri. Lavorare con piacere può essere molto di più!

Lo stress influenza il tuo cervello !

... riduce le connessioni neuronali e deteriora l'ippocampo con effetti su memoria e apprendimento, concentrazione e capacità decisionale. Ma c'è un modo che anche tu puoi attuare per contrastare i danni ...

manual therapy+

Studio Medico Specialistico Dott. Paolo Bortolotto Fisiatra

tel. +39 344 0411 494 | rehab.mth@gmail.com

presso Therapeutica
Via Roma, 3 Noventa Padovana (PD)
Tel. 049 8309783 | +39 334 7372 121

Se desideri informazioni sull’ attività clinica e di riabilitazione:

Contatti

TOP